Cronaca

Spaccata nella notte, razzia di capi firmati alla botique

I malviventi sono entrati dal retro dell'azienda, recidendo la recinzione e lanciandosi contro la vetrina con un'auto in retromarcia

Un bottino da decine di migliaia di euro di capi di abbigliamento pregiati. Tanto ha fruttato ai malviventi la spaccata alla Tramarossa Botique, situata lungo la Provinciale Pasubio a Costabissara. Il furto è avvenuto verso le 5 del mattino di lunedì. Secondo la ricostruzioni dei carabinieri della Tenenza di Dueville, che hanno visionati le  immagini delle telecamere di vidoeosorveglianza, i malviventi (almento due) a bordo di una station wagon Volkswagen hanno raggiunto il retro dell'azienda attraverso una stradina pedonale sterrata.

Dopo aver aperto un varco nella recinzione e nella siepe, hanno lanciato l'auto in retromarcia contro la vetrina del lato posteriore del negozio, mandandola frantumi. L'allarme è subito scattato, assieme ai fumogeni del dispostivo antirapina, ma i ladri, in pochi minuti, sono entrati all'interno dell'azienda con delle torce e hanno fatto razzia di circa un centinaio di capi griffati, fuggendo subito dopo a bordo l'auto. Sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno avviato le indagini per cercare di risalire ai responsabili, e una guardia giurata della Civis. Non è la prima volta che l'azienda - che si è recentemente spostata di sede, sempre lungo la Pasubio - subisce dei furti importanti. 

Nella sede precedente, la Tramarossa ha infatti subito una spaccata nell'ottobre 2018, quando i malviventi hanno spaccato la vetrina con un suv portando via refurtiva per diverse migliaia di euro, e nel dicembre del 2019 con il furto di capi d'abbigliamento dal valore complessivo di circa 100mila. In quell'occasione i ladri sono entrati forzando la porta della sede della botique. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata nella notte, razzia di capi firmati alla botique

VicenzaToday è in caricamento