Spaccata con la rastrelliera alla scuola media: ladri in fuga

Tentato furto nella notte alla Trissino di via Prati a Vicenza. I ladri, dopo aver rotto la vetrata della porta d'ingresso sono fuggiti all'arrivo di una guardia giurata

La "Trissino" di via Prati

Tentativo di furto andato a male per i ladri che nella notte tra venerdì e sabato hanno lanciato una rastrelliera per le bici addosso alla porta a vetri della scuola media "Trissino" in via Prati a Vicenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allarme della scuola è scattato subito dopo lo sfondamento dell'ingresso della scuola e sul posto è immediatamente arrivata un'auto della vigilanza. I malviventi, alla vista della guardia, se la sono data a gambe prima di riuscire a entrare all'interno dell'istituto. Sul luogo è arrivata anche una pattuglia della polizia per registratare il tentativo di furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Al laghetto di Marola la nuova spiaggia di Vicenza

  • Paura in città: inseguimento e colpi di arma da fuoco

  • Stop del Tosano, il punto vendita non si farà: dietrofront dopo l'emergenza Covid

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

  • Insegnante positiva al Covid presso il centro estivo: in isolamento 9 minori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento