Cronaca

Odio razziale: Joe Formaggio condannato a Milano

"Ad Albettone gli immigrati rischiano la pelle". Questa e molte altre frasi che il sindaco di Albettone ha detto alla trasmissione radio "La Zanzara" hanno portato alla sentenza: 12mila euro di risarcimento

Foto da Facebook

Un risarcimento danni di 12mila euro più le spese legali alle associazioni Avvocati per niente e Asgi-Associazione studi giuridici sull’immigrazione. È questa la condanna che mercoledì pomeriggio il tribunale civile di Milano ha inflitto al sindaco di Albettone Joe Formaggio per comportamento discriminatorio e incitamento all’odio razziale nei confronti di rom e migranti.

Le frasi razziste sono state pronunciate da Formaggio alla radio nell'ottobre 2016 durante la trasmissione La Zanzara. Dopo quell'episodio le due associazioni avevano denunciato il sindaco per "dichiarazioni violentemente oppositive alla possibilità che alcuni richiedenti asilo venissero destinati ad occupare abitazioni site all’interno del Comune di Albettone nei confronti dei quali venivano altresì pronunziate frasi dal chiaro contenuto discriminatorio”.

Fra le frasi incriminate riportate nella sentenza, come riporta il quotidiano La Repubblica, “Non vogliamo extracomunitari. Qua non vogliamo nessuno che venga a rompere i coglioni”. E, in riferimento alla eventualità che il prefetto di Vicenza disponga l'ospitalità di alcuni richiedenti asilo ad Albettone:  “O le muriamo o le riempiamo di merda; dimmi cosa viene a fare un immigrato ad Albettone che rischia la pelle. Lo devono capire che siamo razzisti...le persone di colore hanno un quoziente di intelligenza molto più basso, lo dimostra la storia; esportiamo cervelli e importiamo negri, pensa dove andremo”.

E ancora: “Facciamo il più grande allevamento d’Europa di maiali se dovesse essere che vogliono aprire una moschea ad Albettone”. Sui Rom, invece: “I nomadi delinquono. Loro ce l’hanno nel Dna. Io ho già preparato delle delibere che prima di mandarmi qualsiasi profugo il prefetto deve dirmi come si chiama e che malattie ha avuto nella sua vita e noi ti aspettiamo col fucile in mano”



 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odio razziale: Joe Formaggio condannato a Milano

VicenzaToday è in caricamento