Litiga, si siede sui binari e ferma il treno per mezz’ora: denunciato

Un 32enne di origini nigeriane è stato denunciato dalla polizia dopo che per quasi un'ora aveva bloccato il treno Bassano-Trento perché aveva litigato con un'amica: l'uomo si era seduto sui binari

Stazione dei treni

C’è voluta quasi un’ora per convincere un 32enne di origini nigeriane ad alzarsi dai binari e far ripartire il treno.

IL FATTO. La curiosa vicenda è accaduta in una delle stazioni della tratta Bassano-Trento: l’uomo, un passeggero, ha innescato con un'amica, una connazionale di 53 anni, una violenta discussione sfociata anche in una rissa a colpi di calci e pugni. Di qui la decisione del 32enne di “punire” la donna sedendosi sui binari per non fare ripartire più il treno.

LITE TRA MAGREBINI FINISCE A COLTELLATE

IN STAZIONE PER INCONTRARE UN PARENTE: ARRESTATO LATITANTE

PROVVIDENZIALE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA. Solo che la punizione è toccata anche agli altri passeggeri alcuni dei quali, furibondi, stavano per peggiorare la situazione imprecando e inveendo contro l’uomo. Nemmeno le parole del capotreno sono servite a nulla e solo dopo un’abbondante mezz’ora, grazie all’intervento della polizia, l’uomo, residente a San Nazario, è stato fatto alzare e portato in commissariato insieme alla donna nigeriana e ad alcune amiche tunisine. Nessuno ha sporto denuncia per l’accaduto ma l’uomo è stato comunque segnalato per interruzione di pubblico servizio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento