Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Sgombero senzatetto dal palazzo delle Poste: «È per la loro salute»

Operazioni di ripristino e pulizia dopo l'allontanamento dei diseredati: Il sindaco Francesco Rucco: "Con la polizia locale stiamo intervenendo tempestivamente per il loro allontanamento anche perché le alternative non mancano»

All'indomani del sopralluogo di una pattuglia della polizia locale del comandante Massimo Parolin nel porticato del palazzo delle Poste in contra' Garibaldi, sono stati eseguiti una serie di interventi atti a ripristinare il decoro in una zona molto frequentata in centro storico. Erano stati alcuni residenti a segnalare la presenza di una decina di senzatetto che si erano creati dei bivacchi di fortuna davanti all'ingresso del palazzo delle Poste, attualmente inutilizzato in vista di lavori interni di riqualificazione.

Dopo lo sgombero delle persone che erano penetrate all'interno dei portici spostando le barriere metalliche che delimitano l'area di cantiere, l'amministrazione, attraverso il sindaco Francesco Rucco e il consigliere delegato Nicolò Naclerio, ha provveduto a contattare la società proprietaria dello stabile chiedendo un intervento immediato. E così, mentre Aim ambiente ha provveduto alla pulizia attraverso la rimozione dei cartoni e ad una completa disinfestazione, una ditta incaricata dalla società proprietaria dell'immobile provvedeva a sostituire la rete metallica con dei pannelli in legno, in modo da impedire nuovi accessi non autorizzati.

«Con gli agenti di polizia locale stiamo cercando di intervenire tempestivamente per allontanare i senzatetto dai luoghi non autorizzati - dichiara il sindaco Francesco Rucco -, anche perchè le alternative non mancano, come l'ex studentato di contra' San Marco o l'albergo cittadino. Dobbiamo fare in modo che queste persone non bivacchino in giro per la città e dobbiamo aiutarli a spostarsi nei luoghi preposti, per la loro salute ma anche per il decoro, l'igiene pubblica e la sicurezza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero senzatetto dal palazzo delle Poste: «È per la loro salute»

VicenzaToday è in caricamento