"Il ponte dei suicidi": giovane donna si lancia nell'Assa davanti ad un testimone

Ennesimo suicidio dal Ponte di Roana, in Valdassa, Vicenza. A compiere il tragico gesto una donna di Mira, di 45 anni. I soccorritori sono stati avvisati da un passante e l'hanno recuperata grazie ad una motoslitta

Il Ponte di Roana

Ennnesimo suicidio dal Ponte di Roana, in Valdassa, nel vicentino. Nella tarda mattinata di oggi, 3 aprile 2013, intorno alle ore 11.10 circa, una donna residente nel veneziano, 45 anni sposata, coordinatrice pedagogica, si suicidava lanciandosi nel vuoto. Ad avvisare i soccorsi è stato un testimone che ha assistito impotente al tragico gesto.

i soccorritori sono scesi con la motoslitta verso il luogo dove si trovava il corpo, individuato da un agente del corpo forestale dello Stato. La salma è stata trasferita all’ospedale civile di Asiago, a disposizione dell’A.G. di Bassano del Grappa, informata dai carabinieri della Stazione di Canove, intervenuti sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento