Scozzese lascia la famiglia in albergo a va a ubriacarsi in centro: «Mi hanno rapinato»

Ha chiamato la polizia spiegando di essere stato aggredito con lo spray al peperoncino e derubato di 200 euro. Il turista era però talmente intontito dall'alcol da non riuscire a firmare il verbale

L'uomo ha raccontato di essere stato aggredito con lo spray

La questura sta indagando ma il racconto fatto da un turista scozzese che verso le 4:20 di sabato ha chiamato il 113 denunciando una rapina ha lasciato non poco perplessi gli agenti. All'arrivo della pattuglia delle volanti al Viest Hotel dove l'uomo, un quarantenne di Glasgow, era alloggiato con la famiglia, lo scozzese era completamente ubriaco, tanto da non riuscire a firmare il verbale di denuncia. 

L'uomo ha raccontato che la sera prima aveva lasciato moglie e figli in albergo e se n'era andato in centro città a visitare i locali, alzando un po' troppo il gomito. A un certo punto del tour alcolico, secondo la sua versione, sarebbe stato avvicinato da un giovane di colore che l'avrebbe aggredito con dello spray al peperoncino.

Solo qualche ora dopo si sarebbe poi accorto che gli erano spariti 200 euro. A quel punto ha chiesto un passaggio per tornare all'hotel chiamando la polizia e probabilmente raccontando alla moglie la sua disavventura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Guida Michelin 2021: gli otto ristoranti stellati nel vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento