menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove scosse di terremoto, questa volta in Veneto: a 50 chilometri da Vicenza

Il sisma ha avuto l'epicentro a Salizza in provincia di Verona e l'onda è arrivata fino ai confini col Vicentino

Aggiornamento

Tre terremoti sono stati registrati nel comune di Salizzole dall'Ingv. Il primo è avvenuto alle 14.02 due chilometri ad ovest dal paese, con una magnitudo di 3.4 ad una profondità di 11 chilometri. Il secondo si è verificato alle 14.44 un chilometro a sud ovest, ad una profondità di 18 chilometri, facendo registrare una magnitudo di  2.8. Un'altra scossa è stata avertita nel Veronese alle 15.37. Secondo l'Ingv il terremoto aveva una magnitudo di 4.4, mentre il suo epicentro è stato registrato 3 chilometri ad ovest sempre di Salizzole. Quest'ultimo è stato avvertito in diversi punti della zona Est della provincia e anche in città. 

Scossa di terremoto in Veneto

Dopo la scossa avvertita alle 12:20 anche nel Vicentino e che ha colpito in modo grave la Croazia, la terra trema ancora. Questa volta un nuovo sisma, che non sarebbe legato al primo, ha avuto come epicentro alle 14:02 l'area tra Salizzole, Isola della Scala e Bovolone. La scossa di terremoto è stata di moderata entità.

Secondo i dati dell’INGV il terremoto ha raggiunto una magnitudo richter 3.4, con ipocentro a circa 11 km di profondità. Percepita chiaramente anche a Verona, è arrivata ad estendersi anche su Mantova, nella zona del lago di Garda e in Emilia tra modenese e ferrarese. Tremori anche a Legnago, Casaleone, Bussolengo, San Bonifacio  e nel Vicentino ai confini con la provincia di Verona. Non ci sarebbero danni a cose o persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento