rotate-mobile
Cronaca

Scontri prima di Vicenza-Cesena: 20 denunce e 70 daspo

Si sono concluse le indagini avviate in seguito agli scontri avvenuti prima di Vicenza-Cesena, domenica 9 ottobre: una decina di ultras bianconeri ed altrettanti berici dovranno rispondere alle accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Daspo in arrivo a una settantina di persone, soprattutto romagnoli

Pesante il bilancio del pre partita di Vicenza-Cesena, domenica 9 ottobre, quando alcune decine di tifosi bianconeri aveva aggirato l'obbligo di fermarsi a Vicenza Est, per poi raggiungere lo stadio con appositi autobus, e aveva invece cercato il contatto con i berici, radunati nei pressi del bar Quadrifoglio, vicino allo stadio. Ne era nato un proncipio di scontro, sedato dalle forze dell'ordine presenti.


Al termine della prima tranche di indigini, sono partite 20 denunce, equamente divise tra vicentini e romagnoli, per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Una volta ultimata l'analisi dei filmati, dovrebbero essere una settantina i daspo emanati dalla questura berica, sessanta dei quali nei confronti degli ultras ospiti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri prima di Vicenza-Cesena: 20 denunce e 70 daspo

VicenzaToday è in caricamento