Si allontana dalla comunità e fa perdere le proprie tracce: l'appello

Trentaseienne veneziano, era ospite del centro di recupero di Agugliaro. Dal 12 gennaio scorso non si hanno sue notizie. Anche la trasmissione "Chi l'ha visto?" si sta occupando del caso

Lo scomparso

Domenica mattina si è allontanato dalla comunità di recupero di Agugliaro dove era ospite e da allora non ha più dato sue notizie. E' Alessandro Panisson, 36enne originario del Veneziano, arrivato nel centro berico la scorsa settimana.

Sembrerebbe che a seguito di un diverbio con un altro ospite, i responsabili della struttura abbiano invitato Panisson ad andarsene. Un episodio violento che non sembra essere isolato.  Nel luglio 2015 infatti, Panisson si era reso protagonista di un episodio violento avvenuto nel carcere di Venezia, dove era recluso: aveva aggredito un agente di polizia penitenziaria, staccandogli una falange del dito.

Della sua scomparsa si è occupata anche la trasmissione Rai "Chi l'ha visto?", attraverso la quale i famigliari hanno lanciato un appello. «Il padre è molto preoccupato per il figlio, che è in un momento di grande fragilità», è stato detto in trasmissione. Alessandro, che vive con il padre nella terraferma veneziana, non ha il cellulare con sé e si è allontanato con pochi euro. Potrebbe essersi diretto verso Roma, dove ha degli amici.

IMG-5191-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Anziano pestato in periferia, l'ira di Presidio Vicenza

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento