menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cercatore di funghi scomparso: vane le ricerche nella giornata di lunedì

Ricerche aeree, gruppi cinofili e più di 50 persone impiegate ma di Lorenzo Lavezzo ancora nessuna traccia

Ancora negative le ricerche dei soccorritori del cercatore di funghi di cui non si hanno più notizie da domenica, quando non si è più presentato all’appuntamento con il fratello al rifugio Campolongo a Rotzo. Le ricerche iniziate ieri e proseguite oggi vengono coordinate dall’unità di comando locale dei Vigili del fuoco dove operano gli operatori TAS (topografia applicata al soccorso) assegnano le zone di ricerche e scaricano le tracce GPS delle zone battute.

Nella giornata di lunedì sono stati oltre 50 i  soccorritori tra vigili del fuoco, soccorso alpino, carabinieri forestali, protezione civile, che suddivisi in più squadre hanno cercato il 58 enne di Arzignano soprattutto nella zona di malga Fratte. Questa mattina sono stati effettuate due ricerche aeree con l’elicottero dei vigili del fuoco Drago 71 del reparto volo di Venezia e quello  del SUEM. In azione anche i gruppi cinofili dei vigili del fuoco e del soccorso alpino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento