Scivola in ferrata: salvato dal soccorso alpino

L'escursionista si era fatto male un braccio e non era più in grado di salire. A soccorlerlo una squadra di sette operatori

Attorno alle 10 di sabato la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero per un escursionista in difficoltà lungo la Ferrata delle Anguane, sul Sojo di Mezzogiorno. E.B., 37 anni, di Bologna, che stava percorrendo l'itinerario attrezzato assieme a un amico, era scivolato a circa due terzi del percorso, si era fatto male a un braccio e non era più in grado di salire.

Sette soccorritori, tra i quali personale sanitario della Stazione, in una mezz'ora lo hanno raggiunto da sotto in parete e, dopo averlo assicurato, lo hanno calato con due doppie fino alla base, mentre il compagno rientrava da solo. La squadra è poi tornata con lui per il sentiero alla macchina, con cui l'uomo si è allontanato autonomamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Al Palladio aprirà un cinema: il video della nuova sala super lusso

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Anziano pestato in periferia, l'ira di Presidio Vicenza

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento