Scippi e continue evasioni, scoperto e arrestato a Noventa Vicentina

Un 23enne di origine marocchina colpevole di una serie di scippi perpetrati nel comune del Vicentino è stato arrestato nuovamente dai carabinieri: dopo una serie di evasioni dagli arresti domiciliari ora finirà in carcere

E’ colpevole di una serie di scippi a Noventa Vicentina, reati per i quali è stato condannato agli arresti domiciliari. Ma A.T., 23enne di origine marocchina, non ci pensava proprio a rispettare la condanna, tanto che dallo scorso 30 agosto è evaso dagli arresti innumerevoli volte. Alla fine i carabinieri, durante le indagini, sono riusciti a scovarlo proprio mentre si aggirava per la città. Questa volta sono scattate le manette e, per la sua recidività, il 23enne ladruncolo è stato condotto nel carcere di Vicenza.

SCIPPA L'OROLOGIO D'ORO: ARRESTATO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento