rotate-mobile
Cronaca Schio

Schio, sanguinosa rissa con bottiglie rotte in pieno centro: due feriti e tre arresti

I carabinieri sono intervenuti verso le 18.30 di lunedì in località Castello, perchè erano stati segnalati tre magrebini che si prendevano a bottigliate. Soccorsi, identificati e arrestati

Si stavano prendendo a bottigliate in pieno centro, tra il terrore dei passanti. E' accaduto a Schio, in località Castello, alle 18.30 di lunedì. 

Arrivati sul posto, i carabinieri hanno trovato due individui, uno dei quali presentava numerose ferite all’addome, alla schiena e alla testa. Questi veniva immediatamente trasportato al pronto soccorso. Raccolte le testimonianze del secondo e di alcuni testimoni, veniva ricercato il terzo, trovato poco dopo, nascosto dietro ad alcune auto, ferito alla mano e al volto.


I protagonisti sono tre pregiudicati, A.A, tunisino, 30enne, M.T., marocchino, 50enne e residente a Piovene, e M.Z., marocchino 51enne e residente a pochi passi dal luogo della rissa. Quest'ultimo è stato ricoverato all'ospedale di Santorso, piantonato, mentre il tunisino se la caverà in trenta giorni. Tutti e tre sono stati arrestati in attesa del rito direttissimo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, sanguinosa rissa con bottiglie rotte in pieno centro: due feriti e tre arresti

VicenzaToday è in caricamento