rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Schio

Schio, rischia la vita alla gara di apnea

Paura, domenica pomeriggio, al Natatorio Campagnola di Schio. Grazie all'intuizione di uno dei sub addetti alla sorveglianza e alla prontezza di un medico volontario, è stata salvata la vita a un atleta 40enne di Bolzano

Un atleta 40enne di Bolzano ha rischiato la vita, domenica pomeriggio, al Natatorio Campagnola di Schio durante il trofeo Veneto Apnea. 

Secondo quanto riferisce Il Gazzettino, l'uomo era già in immersione da 6 minuti quando uno dei sub addetti alla sorveglianza si è accorto che qualcosa non andava. Il 40enne non ha risposto al tocco del braccio ed è stato quindi subito riportato in superficie. Un medico volontario della Croce Rossa gli ha infilato una maschera per l'ossigenazione e l'atleta ha ripreso conscenza. E' stato comunque accompagnato all'ospedale di Santorso per i controlli del caso. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, rischia la vita alla gara di apnea

VicenzaToday è in caricamento