rotate-mobile
Cronaca Schio

Schio, pensionato derubato del fucile e malmenato, i ladri riescono a dileguarsi

I carabinieri di Schio sono stati impegnati giovedì sera nella caccia ad un gruppo di malviventi che, poco prima, avevano rubato un fucile in casa di un anziano. La vittima aveva reagito ma i banditi si sono avventati su di lui e si sono dati alla fuga solo all'arrivo dei militari

Nella notte di giovedì i carabinieri della Compagnia Schio sono intervenuti nel centro cittadino, zona ex Ospedale “De Lellis”, dove un pensionato ha sorpreso alcuni malviventi intenti a rubare nella propria abitazione.  Scoperti, gli individui si allontanavano con un fucile da caccia trafugato dalla casa. Il proprietario inseguiva i ladri affrontandoli fisicamente, venendo però sopraffatto e rimanendo contuso. Con il tempestivo intervento delle diverse pattuglie in servizio, allertate dalla moglie dell’uomo, i malviventi desistevano dall’aggressione, dileguandosi nelle vie limitrofe.

Nel corso della nottata sono stati eseguiti diversi posti di blocco ed una battuta alla ricerca degli sconosciuti che non fornivano l’esito sperato. Il pensionato è stato medicato all’Ospedale Civile di Santorso per alcune contusioni, al corpo e al viso, ottenendo una prognosi di alcuni giorni.

"L’occasione è propizia per sottolineare, ancora una volta, l’estrema importanza della chiamata al numero di emergenza 112, che deve essere eseguita immediatamente al momento della percepita emergenza - scrivono i carabinieri in un comunicato - Così operando, il dispositivo di prevenzione, che i Carabinieri costantemente predispongono nelle 24ore, può essere gestito ancora più efficacemente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, pensionato derubato del fucile e malmenato, i ladri riescono a dileguarsi

VicenzaToday è in caricamento