rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Schio

Schio, maxi sequestro GDF di bigiotteria cinese

Le fiamme gialle hanno notato che il titolare aveva esposto una serie di articoli di bigiotteria, sprovvisti di indicazione della denominazione legale e merceologica dei prodotti e del marchio UE. Ne sono stati sequestrati quasi oltre 6.600

Maxi sequestro di 6.624 prodotti, potenzialmente dannosi per la salute, messi in vendita da un commerciante cinese. L'operazione è stata condotta dalla guardia di finanza di Schio.

 La merce rinvenuta e' risultata di provenienza ignota e priva delle informazioni necessarie ad identificare il contenuto dei prodotti. Le fiamme gialle hanno notato che il titolare aveva esposto una serie di articoli di bigiotteria, tra cui collane, orecchini, bracciali, orologi, cinturini, fermacapelli e piercing, sprovvisti di indicazione della denominazione legale e merceologica dei prodotti, della descrizione in italiano dei materiali impiegati, oltre ad essere privi del nome del produttore richiesto dall'Unione Europea.


La sola tenenza di Schio della Gdf da inizio anno ha posto sotto sequestro piu' di 21 mila articoli, rinvenuti in maggioranza in punti vendita gestiti da cinesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, maxi sequestro GDF di bigiotteria cinese

VicenzaToday è in caricamento