Schio, immortalato mentre butta lattina nel torrente: multa da 500 euro

L'episodio risale al 4 maggio, quando due ragazzi che stavano scattando foto in contrà Munari, hanno "paparazzato" un uomo che, sceso da un'auto, ha lanciato una lattina di birra nel torrente Acquasaliente. La polizia locale ha verificato che non era la prima volta e, grazie alla targa, ha identificato e multato il responsabile

Pensava di poter gettare indisturbato una lattina nel bosco ma la sua inciviltà è finita, letteralmente, nel mirino di due escursionisti, che l'hanno fotografato. Ora l'uomo è stato multato per 500 euro, dopo che la polizia locale ha riscontrato che non era la prima volta che usava il torrente come discarica. 

L'episodio è avvenuto il 4 maggio, cira alle 20, in contà Munari, a Schio. Mentre si trovavano a passeggiare lungo le rive del torrente Acquasaliente per scattare foto della natura, due giovani notavano che un uomo si era fermato con la propria auto a poca distanza da loro. L'uomo è sceso dal mezzo ed ha iniziato a gustarsi una birra, in piedi ed appoggiato sul lato sinistro della sua auto. Dopo averne bevuto il contenuto, l'uomo gettava la lattina nel torrente, venendo immortalato dai ragazzi impegnati nella spedizione fotografica.

Comprensibilmente irritati per il comportamento dell'uomo, i giovani informavano la centrale operativa di Schio della polizia locale "Alto Vicentino" di Schio, inviando poi i fotogrammi all'account istituzionale di posta elettronica. Sulla base di quanto sopra veniva inviata una pattuglia sul posto, che effettivamente riscontrava nel greto del torrente Acquasaliente la presenza non solo della lattina gettata il 4 maggio, ma anche di altra analoga lattina, segno evidente che il comportamento dell'uomo era presumibilmente reiterato. Chiaramente le lattine venivano immediatamente rimosse.

Grazie alle fotografie scattate dai ragazzi, in breve il Nucleo Tutela Ambiente del Consorzio riusciva ad identificare l'autore dell'infrazione ambientale, emettendo nei suoi confronti un verbale di 500 euro per la violazione dell'art. 33 comma 4 lett. a del Regolamento sui Rifiuti del Comune di Schio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Poliziotto blocca un ragazzo, scoppia il caos in piazza Castello

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

  • Schianto mortale, auto si cappotta contro un muretto: conducente perde la vita

  • Piazza dei Signori ospita la Supercoppa di volley femminile: finale in diretta Rai

  • "È normale essere preso per il collo da un agente?", Bocciodromo in tribunale per Denis

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento