rotate-mobile
Cronaca Schio / Via Giavenale di Sopra

Schio, frate derubato di computer e documenti: l'appello "Restituiteli"

Alcuni malviventi, lunedì sera, hanno forzato la serratura dell'auto parcheggiata difronte alla chiesa parrocchiale di Giavenale e hanno asportato quanto era stata lasciato all'interno da padre Luca arrivato nel vicentino per un incontro pastorale

Rubati computer, macchine fotografiche e documenti dall'auto di padre Luca, un frate veneziano di Mestre, arrivato Schio per illustrare al parroco della chiesa di Giavenale, don Gaetano Santagiuliana, e al consiglio pastorale il progetto pastorale “Missione di popolo”.

Come riportano i quotidiani locali, mentre i prelati stavano parlando del progetto, che interessa parrocchie del thienese, lunedì sera, alcuni malviventi hanno aperto la vettura, parcheggiata in piazza e hanno preso il materiale lasciato all'interno. Nella stessa sera ignoti ladri, sempre a Giavenale, hanno aperto almeno quattro garage bucando il basculante per rubare delle biciclette. Sugli episodi indagano i carabinieri.

I parrocchiani di Giavenale hanno lanciato un appello al malviventi affinchè restituiscano i due computer rubati dall'auto di padre Luca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, frate derubato di computer e documenti: l'appello "Restituiteli"

VicenzaToday è in caricamento