Ladra lei, spacciatore lui evadono dalla comunità: in carcere

I due, E.N., 31 anni, e W.E., 21, stavano scontando le rispettive pene ai domiciliari ma, dopo la fuga, i magistrati hanno deciso per la custodia nelle progioni di Montorio e di Vicenza

I carabinieri della Stazione di Schio hanno sottoposto agli arresti in carcere due persone in cura presso una casa terapeutica, dopo che avevano violato le prescrizioni imposte. 

E.N, 31 anni, e W.E., 21, si trovavano entrambi presso la struttura per essere seguiti nella riabilitazione durante il loro periodo detentivo; la prima sta scontando una pena cumulativa a seguito di condanna per diversi reati contro il patrimonio, mentre sul giovane pende una misura cautelare a seguito della commissioni di reati inerenti la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Entrambi hanno violato le misure alle quali erano sottoposti, allontanandosi senza la dovuta autorizzazione dalla struttura e rendendosi irreperibili per alcuni periodi di tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari, raccolte le testimonianze sul loro comportamento e svolti i necessari approfondimenti, hanno chiesto alle Procure che avevano emesso i provvedimenti un aggravamento degli stessi in quanto i due non risultavano meritevoli di rimanere ai domiciliari. A seguito di uno giudizio concorde da parte dei magistrati competenti, i due sono stati accompagnati rispettivamente presso il carcere femminile di Verona ed il carcere di Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Coronavirus, tre nuovi casi a Vicenza: aumentano gli isolati su tutta la regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento