rotate-mobile
Cronaca Schio

Schio, controlli anti droga nelle scuole: marijuana prima delle lezioni

A seguito delle molte segnalazioni arrivati in centrale, gli agenti hanno effettuato controlli con l'aiuto del cane Rocky

Operazione antidroga della polizia locale Alto Vicentino e Nord Est Vicentino venerdì mattina alle 7.50. Nelle centrali erano arrivate numerose segnalazioni di "scambi sospetti" tra ragazzi e così 10 agenti sono entrati in azione con l'aiuto di Rocky. 

L'operazione ha interessato le aree adiacenti agli istituti scolastici di via Tito Livio, in particolare il passaggio pedonale sterrato che la collega via Luzio. Sono stati rinvenuti tre grinder, oggetti utilizzti per macinare la marijuana, due in un cespuglio e uno sulla spoda del fossato. L'idea degli agenti è che alcuni ragazzi se ne siano liberati alla vista delle pattuglie e del cane.  

I controlli sono poi proseguiti nel parco di via Botta, dove uno studente ha volontariamente consegnato un altro grinder ed un contenitore per pastiglie vuoto, con evidenti tracce di marijuana

Molto apprezzato il controllo, sia da alcuni studenti che da insegnanti in transito in loco. Da precisare che, diversamente dalle altre mattinate nelle quali venivano sempre segnalati ritardi all'ingresso alle lezioni, nella mattinata odierna tutti gli studenti sono entrati "in orario".

I controlli sono poi proseguiti al parco della "Valletta", zona Castello, ex lavatoi pubblici di via Manin, Stazione dei treni e degli autobus sempre di Schio, con esito negativo. Viste le numerose richieste pervenute, i controlli verranno sicuramente ripetuti nel corso dell'anno scolastico. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, controlli anti droga nelle scuole: marijuana prima delle lezioni

VicenzaToday è in caricamento