Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Schio, rapina a mano armata all'Aci: bottino da 3 mila euro

Due uomini armati e a volto coperto hanno fatto irruzione nella sede dell'Aci nel tardo pomeriggio di venerdì. Il sindaco Valter Orsi:"Tutto fa pensare a due persone soggette a dipendenze"

Due persone armate e a volto coperto hanno assaltato la sede dell'Aci di via Marconi a Schio. La rapina è avvenuta in pieno centro storico nel tardo pomeriggio di venerdì. 

I malviventi hanno puntato una pistola alla testa di una dipendente che stava ultimando delle pratiche prima della chiusura e si sono fatti consegnare l'incasso di giornata.  Il bottino è di circa tre mila euro

I carabinieri stanno seguendo ogni pista per assicurare i malviventi alla giustizia. Sullo sfondo della vicenda potrebbe esserci il dramma della dipendeza da gioco d'azzardo. Come specificato dal sindaco di Schio Valter Orsi, che poco dopo la rapina ha dichiarato: "Questo fatto, vista la descrizione data dalle persone presenti dei due criminali che hanno rapinato l'ACI, sembra portare a due persone di una certa età. Il tutto fa pensare a due persone soggette a "dipendenze", e non dipendenze da stupefacenti. Confido nell'ottimo lavoro delle forze dell'ordine per l'individuazione dei criminali, come segnale esplicito che questa città sa rispondere prontamente su tutti i fronti."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, rapina a mano armata all'Aci: bottino da 3 mila euro

VicenzaToday è in caricamento