rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Schio

Schio, 43enne accoltellato in pieno centro: arrestato 20enne

L'aggressione è avvenuta sabato in piazza Falcone e Borsellino. La vittima ha avuto 30 giorni di prognosi mentre l'aggressore, già noto alle forze dell'ordine, è stato condannato ma subito rimesso in libertà

Non si ferma l’attività di controllo realizzata attraverso ricorrenti servizi coordinati da parte della Compagnia Carabinieri di Schio e della Polizia Locale “Altovicentino” nelle zone più critiche dal punto di vista della sicurezza pubblica. L’azione ha visto il pattugliamento delle aree maggiormente sensibili sia in materia di reati predatori, sia di controllo in luoghi di aggregazioni notturni.

Nella notte tra sabato e domenica scorsi, infatti, sono stati impiegati complessivamente 16 tra militari e agenti con diverse pattuglie e baricentro operativo scledense. L'operazione rientra nel dinamismo operativo che caratterizza la Compagnia Carabinieri e la Polizia Locale di Schio, che hanno coordinato le proprie articolazioni nell’attività di prevenzione nei confronti dei reati in genere per aumentare contemporaneamente il senso di sicurezza e l’eventuale repressione di comportamenti antisociali.

L'aggressione

In tale contesto operativo in piazza Falcone Borsellino, gli operanti sono intervenuti a seguito di un accoltellamento, scaturito per futili motivi, tra due uomini, arrestando in flagranza di reato per lesioni aggravate e porto abusivo d’arma, A.0., 20enne marocchino già conosciuto dalle forze dell'ordine. Il magrebino aveva aggredito, con coltello di medie dimensioni, D.L. 43enne di Longare, ma domiciliato a Schio.

Alla vittima, medicata presso l’ospedale “Alto Vicentino” di Santorso per “ferita frontale e profonda ferita da taglio palmo mano destro” era rilasciata una prognosi di 30 giorni salvo complicazioni.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Schio fino a questa mattina, in cui la magistratura berica ha convalidato la misura precautelare. Il magrebino, successivamente giudicato è stato condannato a 8 mesi, pena sospesa con immediata liberazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, 43enne accoltellato in pieno centro: arrestato 20enne

VicenzaToday è in caricamento