Border Collie finisce nel torrente: salvato dai vigili del fuoco

Il cane si era rifugiato su un masso e aveva richiamato l'attenzione di alcuni passanti con continui latrati. I pompieri lo hanno portato a riva indenne

Intorno a mezzogiorno di venerdì  i vigili del fuoco sono intervenuti sul fiume Brendola a Sarego per il salvataggio di un cane border collie, finito nel corso d’acqua e impossibilitato a risalire la sponda in quanto verticale.

L’allarme è stato dato da alcuni passanti che hanno sentito l’abbaio del cane in difficolta. I pompieri arrivati sul posto attraversando una proprietà privata, hanno calato in acqua un ramo di scala e un operatore è sceso per recupera l’animale rifugiatosi su un masso, che si è docilmente lasciato prendere.

Nel frattempo, è giunto sul posto il fratello del padrone del cane a cui è stato riaffidato l’animale in buone condizioni. Le operazioni di salvataggio dell’animale sono terminate dopo circa un’ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

Torna su
VicenzaToday è in caricamento