Cronaca Santorso

Santorso, sei mesi di indagini per il cellulare rubato

A sei mesi dalla denucia di furto i carabinieri restituisco il cellulare rubato al legittimo proprietario. Il prezioso telefonino era in casa di un 54enne veneziano

A rubare il costoso cellulare era stato un 54enne veneziano, i carabinieri di Piove Rochette lo hanno rintracciato negli ulti giorni trovando la refurtiva in casa del ladro.

Il proprietario del telefonino è un ragazzo di Santorso che aveva denunciato il furto del suo "One plus One" dal valore superiore ai 300 euro, sei mesi fa. Il ragazzo aveva distrattamente lasciato il cellulare all'interno dell'auto in un parcheggio di Mestre, ma al suo ritorno lo smartphone era sparito. Ad inchiodare il ladro le immagini della video sorveglianza del parcheggio. Il 54enne è stato denunciato per ricettazione

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santorso, sei mesi di indagini per il cellulare rubato

VicenzaToday è in caricamento