rotate-mobile
Cronaca Santorso

Santorso, profughi siriani in fuga, spariti dopo la sosta caffè

Erano attesi all'hotel che li avrebbe ospitati nei prossimi mesi assieme ad altri 54 rifugiati, ma durante il viaggio si sono dati alla macchia

Dovevano arrivare martedì notte nella zona industriale di Santorso, dove ad attenderli c'erano 10 camere prenotate, ma non si sono fatti vedere. Dieci profughi siriani si sono dati alla macchia dopo essere stati trattenuti per un breve periodo di tempo in un centro di identificazione in Sicilia.

Atterrati all'aereoporto di Verona sono regolarmente saliti sul mezzo che avrebbe dovuto portarli nel vicentino. Come raccontato da il Giornale di Vicenza, i siriani, hanno fatto perdere le loro tracce in un autogrill dove avevano chiesto ed ottenuto una sosta caffè. Si sono dileguati nei vicini campi. Inutili le ricerche immediate delle forze dell'ordine: è possibile che gli uomini avessero pianificato la fuga da tempo e che ora abbiano già lasciato il Paese per raggiungere conoscenti e familiari nel resto d'Europa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santorso, profughi siriani in fuga, spariti dopo la sosta caffè

VicenzaToday è in caricamento