menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Santorso

L'ospedale di Santorso

Santorso, ladri in ospedale: derubati i pazienti

Dagli armadietti chiusi nell'anticamera del reparto di rianimazione sono spariti, borse, cappotti e portafogli. Le vittime sono due pensionate in visita ai mariti malati

I ladri non hanno pietà nemmeno per i malati e i loro visitatori. Due anziane in visita ad alcuni parenti all'ospedale di Santorso sono state derubate dei propri oggetti personali. Un furto odioso avvenuto nel reparto di rianimazione negli scorsi giorni, ma che non rappresenta un caso isolato. 

Come riportato sulle pagine de Il Giornale di VIcenza, il fatto è stato denunciato ai carabinieri di Schio. I ladri hanno forzato gli armadietti posti nell'anticamera del reparto, rubando alle due signore, entrambe di 76 anni ed in visita ai loro mariti, cappotti e borse. Per motivi igienici, infatti, durante l'orario di visita tutti gli ospiti del reparto devono indossare camici e copriscarpe, lasciando in vani chiusi a chiave il superfluo. Non è la prima volta che i visitatori dell'ospedale vengono derubati, secondo i riscontri dell'arma, i ladri agiscono ciclicamente rendendo difficile la loro individuazione. 

Per questo genere di furti l'ospedale è coperto da assicurazione, ma è  evidente che i semplici cartelli su cui la direzione invita i vistatori a non lasciare nelle borse oggetti di valore, non è sufficiente per garantire la sicurezza all'interno della struttura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come sanificare il divano e farlo tornare nuovo

social

Enego: famiglia di orsi al Rifugio Valmaron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento