Santorso, incidente di caccia: spara ad un uccello e impallina l'amico

Si tratta del terzo episodio nel giro di una settimana che va ad aggiungersi al caso di Dueville in cui una bambina ha rischiato di essere impallinata mentre giocava in giardino

La stagione della caccia, nel Vicentino, non è partita con il piede giusto. Dopo l'incidente di lunedì scorso, nelle campagne tra Tezze sul Brenta e Cartigliano e mercoledì a Zanè, un altro episodio si è verificato a Santorso, venerdì.

Un cacciatore è stato impallinato alla schiena dall’amico durante una battuta di caccia. I due cacciatori, di Piovene Rocchette, dopo aver raggiunto in auto una zona collinare sul monte Summano, si sono addentrati a piedi nella vegetazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad un certo punto uno dei due ha visto un uccello e ha sparato ma alcuni pallini hanno colpito alla schiena l’amico.  Lanciato l'allarme, il ferito è stato trasferito all’ospedale Alto Vicentino, dove è stato curato e dimesso con una prognosi di alcuni giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

  • Covid-19, il "caso" Laserjet: "Nessun contatto da settimane con Lino"

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento