rotate-mobile
Cronaca

Sangue a Campo Marzo tra la gente, Variati: "Gentaglia che deve stare in carcere o al loro Paese"

Le dichiarazioni del sindaco dopo il grave episodio avvenuto sabato pomeriggio

"Un episodio gravissimo, i responsabili devono essere puniti con la massima severità". Così il sindaco Achille Variati a caldo, dopo l'aggressione avvenuta nel parco davanti alla stazione.


"La zona di Campo Marzo è costantemente oggetto di controlli delle forze dell'ordine in collaborazione con la Polizia locale. Gli interventi per prevenire e reprimere episodi di degrado e criminalità sono quotidiani - spiega il primo cittadino -  Il problema non sono i controlli, ma il fatto che c'è in giro gentaglia che merita di rimanere in carcere o di essere rispedita nel Paese di origine, ma questo non avviene per leggi sbagliate che non impediscono a chi delinque e viene arrestato di rimanere quasi sempre a piede libero vanificando in molti casi il lavoro delle forze dell'ordine. Tutti i Comuni grandi e piccoli, da nord a sud, sono ostaggio di queata gentaglia e la responsabilità è dei Governi di centrodestra e di centrosinistra che non sono riusciti a fare in modo che i deinquenti rimangano in galera -  e conclude - La Regione non fa nulla per supportare i comuni sulla sicurezza"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue a Campo Marzo tra la gente, Variati: "Gentaglia che deve stare in carcere o al loro Paese"

VicenzaToday è in caricamento