rotate-mobile
Cronaca San Vito di Leguzzano / Via Gonzi

S. Vito di Leguzzano, lite tra padrone di casa e affittuario finisce prima in ospedale e poi in tribunale

Le angherie del padrone di casa lo avevano esasperato, poi la lite con l'affittuario che ferisce al volto il padrone di casa con un taglierino.

Davanti al giudice l'inquilino ha ammesso subito le sue colpe, il suo è stato un gesto d'ira giunto dopo angherie e minacce da parte del padrone di caa.   R. B. 55 anni, residente a San Vito di Leguzzano in via Gonzi,  è stato arrestato lunedì dai carabinieri per lesioni aggravate, dopo che aveva accoltellato il vicino di casa, un´imprenditore di, 58 anni. Il giudice, però, lo ha liberato subito,rilasciandolo dai domiciliari ed imponendogli il divieto di dimora a San Vito. Come riporta il Giornale di Vicenza, il merito potrebbe essere anche della corposa documentazione proposta dalla difesa, Il 55enne, infatti da un anno subiva le angherie del ferito e aveva sporto  denuncia ai carabinieri contro la vittima, mentre portava avanti la ricerca di una nuova casa.  Il 112 era stato allertato più volte, sulla porta d'entrata l'uomo aveva trovato appeso un coltello, e altri attrezzi. L'ultimo dispetto è stato decisivo.

Lunedì alla porta dell'uomo si erano presentati i tecnici dell'acqua per chiudere i rubinetti a causa dei mancati pagamenti delle bollette, peccato che il vicentino non le avesse mai ricevute. I bollettini erano stati nascosti dal padrone di casa divenuto prima aguzzino e poi vittima. Quando i due tecnici se ne sono andati, ricevuta una spiegazione sommaria,  e scoppiata la lite.  L'imprenditore avrebbe aggredito verbalmente il suo inquilino, che in un attimo di follia ha preso un taglierino che aveva sotto mano per aprire una scatola di cartone e lo ha colpito al volto. 

Per il giudice, il comportamento dell´artigiano è da censurare, non c'è la legittima difesa, ma gli va riconosciuta, l´attenuante dell´aver agito in stato d´ira, dopo le provocazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S. Vito di Leguzzano, lite tra padrone di casa e affittuario finisce prima in ospedale e poi in tribunale

VicenzaToday è in caricamento