rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Valstagna

Rubano un cane di razza pregiata: malviventi inseguiti dai carabinieri

I militari hanno intimato l'alt a una Stilo con tre uomini a bordo che sono fuggiti in una fuga rocambolesca finita per un guasto all'auto. A bordo è stato trovato Max, un American Staffordshire Terrier

Nel pomeriggio di ieri, durante un normale servizio di pattuglia, i carabinieri hanno individuato un’autovettura Fiat Stilo di colore grigio fra le abitazioni del comune di Valstagna. Insospettiti dai movimenti dell’automobile con tre soggetti a bordo i militari hanno pertanto deciso di sottoporla a controllo intimando l’alt. Il conducente della Stilo, di tutta risposta, ha deciso di darsi alla fuga in direzione di Campolongo sul Brenta giungendo sino al ponte dove l’autovettura ha però terminato la marcia per un guasto meccanico.

Fermati e identificati i soggetti, l’attenzione dei carabinieri è stata attirata da un cane di razza pregiata ed elevato valore economico, un American Staffordshire Terrier, che ai militari non è sembrato essere di proprietà dei tre occupanti l’autovettura. Dopo aver provveduto agli accertamenti di rito sul 31enne arzignanese C.D., sulla bassanese 42enne M.M. e sulla 16enne di San Nazario C.R. , occupanti dell’autovettura, i carabinieri hanno concentrato le loro attività sul cane appena recuperato per riuscire a capire se e dove fosse stato asportato.

Dopo una ricerca attenta e meticolosa è emersa una denuncia di furto in abitazione presentata presso la Stazione Carabinieri di Roncegno (TN), un reato commesso nel pomeriggio di sabato 7 luglio ove era stato rubato proprio un cane della medesima razza. I denuncianti sono stati pertanto invitati presso la Compagnia di Bassano del Grappa dove hanno subito riconosciuto “Max”, il loro animale domestico. I tre occupanti l’autovettura saranno invece deferiti per i reati di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un cane di razza pregiata: malviventi inseguiti dai carabinieri

VicenzaToday è in caricamento