Rossano, rubava corrente elettrica al disabile: arrestato

I carabinieri di Rosà sono intervenuti a Rossano Veneto dove un 31enne marocchino è stato scoperto con un allacciamento abusivo al contatore di un vicino

Il contatotore manomesso (foto CC)

Gli avevano staccato la corrente perchè non pagava ma si era "arrangiato" allacciandosi al contatore di un vicino disabile. In manette è finito M.A.T., marocchino 31enne, residente a Rossano Veneto. 

Il furto è stato scoperto dai carabinieri di Rosà, allertati da una segnalazione. Una volta sul posto i militari hanno trovato conferma dell'informazione e hanno arrestato l'uomo con l'accusa di furto aggravato di energia elettrica. Il rito per direttissima è atteso venerdì mattina. 

"Un’azione repentina dei militari - commenta una nota del Comando - che ha consentito di infrenare una condotta deplorevole, specialmente poiché commessa ai danni di persona al momento non in grado, per le proprie condizioni di salute, di rendersi conto di quanto veniva operato ai suoi danni. Ancora una volta fondamentale l’immediato ricorso ai Carabinieri da parte del cittadino, che consente di indirizzare l’azione repressiva nella giusta direzione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento