menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Rossano, raffica di furti: ladri in casa durante la cena

Rossano presa di mira dai ladri. Sono quattro i furti in abitazione in poche ore. I ladri hanno svuotato le camere mentre i proprietari erano all'interno delle abitazioni

Sfrontati e senza paura, una banda di ladri ha preso di mira la comunità di Rossano svaligiando 4 abitazioni. I malviventi sono entrati all'interno delle case incuranti della presenza dei proprietari. 

Come riportato sulle pagine de il Giornale di Vicenza , il raid è avvenuto mercoledì sera, in poco più di un'ora tre malviventi hanno messo a segno 4 colpi. La scorribanda è iniziata alle 20. La cena di una famiglia residente nel Quartiere dell'Indipendenza è stata interrotta dai rumori sospetti che provenivano dalle camere da letto. Incuriosito il figlio dei padroni di casa è salito al piano superiore trovandosi i ladri di fronte. Erano in tre, descritti come stranieri, entrati dalla finestre lasciate aperte. Alla vista del ragazzo non hanno battuto ciglio uscendo da dove erano entrati. Le camere erano state messe a soqquadro, sono spariti gioielli e denaro contante. 

Nemmeno il tempo di dare l'allarme che la banda aveva scelto un secondo obbiettivo. Una casa, appartenete alla sorella della prima vittima, che si trova nella stessa via. Ancora una volta i malviventi sono entrati da una finestra lasciata aperta, ma in questo caso si sono trovati di fronte la propietaria che li ha messi in fuga. 

Dieci minuti dopo gli stessi uomini entravano in un'abitazione a pochi km di distanza. In località Montinello sono entrati in casa a due anziani, mentre la coppia era intenta a guardare la televisione. I ladri hanno svuotato le camere rubando alcuni gioielli. Gli anziani si sono accorti del furto solo al momento di andare a dormire. L'ultimo furto alle 21.30, ancora una volta il proprietario di casa si è trovato davanti i tre uomini mentre saccheggiavano la sua camera da letto. I criminali non hanno avuto reazioni violente ma sono fuggiti senza dire nulla. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento