Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Ritrova i buoni postali milionari del '75: valgono 35mila euro

Sfogliano un vecchio album di fotografie una signora vicentina ha ritrovato alcuni buoni postali da 2 milione di lire, ora ne valgono 35 mila. Tra pochi mesi sarebbero scaduti definitivamente

Il vecchio album di famiglia nascondeva un tesoro che hanno rischiato di perdere. Una signora vicentina stava trascorrendo un pomeriggio assieme al padre, 96enne di origini romane, quando della vecchia raccolta fotografica sono spuntati due buoni postali fruttiferi da un milione di lire l'uno, acquistati nel lontano 1975: oggi valgono 35 mila euro. 

Come riportato da il Gazzettino, dopo la scoperta, la donna è tornata a Roma nell'ufficio dove i buoni erano stati emesse, per incassare. Allo sportello postale, un'amara notizia aveva bloccato gli entusiasmi della vicentina: "Ci spiace, i buoni sono scaduti"

La donna, però, non si è rassegnata e dopo aver consultato Agitalia, associazione che si occupa del recuero di buoni postali, statali e bancari, è tornata alla carica: secondo la legge, ai 30 anni indicati come scadenza dei buoni ne vanno aggiunti altri 10 prima che siano da buttare. Pochi mesi, dunque, ed il tesoretto sarebbe davvero andato perduto. Già partita la richiesta di riscossione, parte del denaro andrà in beneficenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrova i buoni postali milionari del '75: valgono 35mila euro

VicenzaToday è in caricamento