Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Zanè

Litiga con un fornitore e lo prende a martellate: denunciato un ristoratore cinese

Il diverbio è nato per futili motivi. Ferito un 25enne senegalese

Un ristoratore 35enne, di origine cinese, ma residente a Zanè è stato denunciato con l'accusa di lesioni personali dolose aggravate per l’uso di un martello per una lite avuta con un suo fornitore.

Il ristoratore, intorno alle 12.30 di mercoledì 19 luglio, si trovava nel suo ristorante a Zanè quando ha ricevuto un suo fornitore, un 28enne di origini senegalesi residente nel bresciano, che doveva effettuare una consegna.

Tra i due è nato un litigio per futili motivi a tal punto che, dopo le offese, il ristoratore ha impugnato un martello, che aveva a portata di mano, e ha colpito al capo il senegalese. Sul posto sono intervenuti i soccorsi e i carabinieri che hanno notato il senagalese con il capo sanguinante.

Il giovane fornitore è stato accompagnato in ospedale e dopo aver ricevuto le cure mediche per ferita al capo guaribili in dieci giorni, ha presentato denuncia-querela nei confronti del ristoratore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con un fornitore e lo prende a martellate: denunciato un ristoratore cinese
VicenzaToday è in caricamento