rotate-mobile
Cronaca Schio

Appuntamento organizzato sui social per la rissa: 10 giovani si prendono a botte in centro

La polizia locale sta indagando sui responsabili anche attraverso delle foto scattate da un residente

Un appuntamento organizzato attraverso i social è sfociato in una rissa che ha coinvolto una decina di giovani. È successo attorno alle 18 di martedì tra piazza Almerico e via dei Castellani a Schio. A riferirlo alla polizia locale "Alto Vicentino", che stava indagando sul caso, dei ragazzi - estranei al precedente episodio - fermati in un'altra zona della città un'ora dopo i tafferugli

Alle 19 un cittadino aveva infatti segnalato alla polizia locale la presenza in borgo Palestro di un numeroso gruppo di giovani che, con il loro comportamento, infastidivano i passanti. Sospettando trattarsi degli stessi ragazzi di via dei Castellani, le pattuglie hanno identificato i componenti del gruppetto Uno di loro, sottoposto a perquisizione poiché emanava un forte odore di stupefacenti, è stato trovato in possesso circa 1 grammo di hashish, e pertanto segnalato alla prefettura. In ogni caso nessuno dei giovani di borgo Palestro era riconducibile al precedente episodio di via dei Castellani. Inoltre tali giovani, tutti di Schio, riferivano agli agenti di avere appreso dai social dell'organizzazione di un appuntamento tra non residenti proprio in piazza Almerico da Schio.

Mezz'ora prima la centrale della polizia locale era stata informata da un residente in piazza Almerico da Schio di una rissa appena avvenuta tra una decina di ragazzi che, dopo un acceso alterco, si erano spostati in via dei Castellani dove si erano presi a botte, per poi allontanarsi subito dopo. Il comando ha pertanto inviato una pattuglia sul posto per raccogliere elementi utili all'identificazione dei soggetti predisponendo in contemporanea presidi fissi in piazza Falcone Borsellino, piazza Rossi e piazza Statuto.

In via dei Castellani gli agenti hanno raccolto alcune foto scattate da un residente (non pubblicabili per precise direttive del procuratore della Repubblica di Vicenza) che inquadrano proprio il momento dell'aggressione. Da accertamenti eseguiti successivamente, non risulta che nessuno si sia presentato al Pronto Soccorso per medicazioni. Sono in corso accertamenti al fine di addivenire all'identificazione dei soggetti coinvolti nell'episodio di via dei Castellani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appuntamento organizzato sui social per la rissa: 10 giovani si prendono a botte in centro

VicenzaToday è in caricamento