rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Schio / Via Monte Pasubio

Rissa in centro con lancio di vasi, danneggiata anche un'auto: rintracciato il responsabile

I fatti si riferiscono a domenica sera. Grazie alle testimonianze raccolte dai carabinieri, l'artefice della rottura delle fioriere di via Pasubio è stato denunciato per danneggiamento aggravato. Nei guai un 26enne di Schio

Domenica scorsa, poco prima della mezzanotte, i carabinieri  della compagnia di Schio erano intervenuti con una pattuglia della Polizia locale in via Pasubio a seguito di una segnalazione di atti vandalici. Arrivati sul posto avevano notato la rottura di una delle fioriere.

Ascoltati i testimoni, i carabinieri si sono messi alla ricerca dell’autore del reato e sono riusciti a rintracciarlo poco dopo in piazza Falcone e Borsellino in evidente stato di agitazione e alterato dall’abuso di bevande alcooliche. Il ragazzo, H.R. 26enne, pregiudicato, di Schio, è stato condotto all’ospedale di Santorso, dove è stato refertato e dimesso con prognosi di 4 giorni per “forte stato di agitazione psico-motoria”. 

I carabinieri hanno così potuto ricostrire l'accaduto H.R. aveva avuto una discussione violenta con un coetaneo che, a causa dello stato di alterazione psico-fisica in cui si trovava, è culminata col lancio di una delle fioriere situate in via Pasubio ed il danneggiamento del parabrezza di una delle autovetture parcheggiate lì vicino. 

I militari sono in attesa dei risultati delle analisi mediche per capire se il soggetto fosse sotto l’influsso anche di sostanze stupefacenti, ma hanno già provveduto a deferirlo s.l. per il danneggiamento aggravato della fioriera e dell’autovettura, nonché per il getto pericoloso di cose.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in centro con lancio di vasi, danneggiata anche un'auto: rintracciato il responsabile

VicenzaToday è in caricamento