Richiedente asilo arrestato per droga: "Stazione di Vicenza crocevia di spacciatori"

Grazie al cane antidroga Zack, la guardia di finanza ha individuato ed arrestato un cittadino della Sierra Leone, T.A. di 22 anni domiciliato a Mestre ma di fatto senza fissa dimora, titolare di permesso di soggiorno e richiedente asilo politico. Il giovane aveva con se quasi 3 etti di marijuana

Una pattuglia di finanzieri del Nucleo Mobile del Gruppo di Vicenza, alle 12:00 circa di mercoledì, presso la stazione ferroviaria di Vicenza, ha sottoposto a controllo un cittadino della Sierra Leone, T.A. di 22 anni domiciliato a Mestre ma di fatto senza fissa dimora, titolare di permesso di soggiorno e richiedente asilo politico, che è stato immediatamente segnalato dall’unità cinofila composta dal cane antidroga Zack, al quale non è sfuggito l’odore inconfondibile della sostanza stupefacente.

Il giovane, nonostante arrivasse trafelato sul binario per salire su un treno regionale in partenza per Verona, una volta accortosi d’essere individuato dal fiuto di Zack, ha tentato inutilmente la fuga; perquisito dai militari, è stato trovato in possesso di oltre 280 grammi di marijuana confezionata in 11 involucri di cellophane e pronta allo spaccio. Lo stesso, tratto quindi in arresto in flagranza di reato, sarà accompagnato già giovedì davanti al Giudice del Tribunale di Vicenza per la celebrazione del giudizio con rito direttissimo. "Ancora una volta lo scalo ferroviario vicentino si è confermato fondamentale crocevia non solo per i viaggiatori, ma anche per gli spacciatori" è il commento delle fiamme gialle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Poliziotto blocca un ragazzo, scoppia il caos in piazza Castello

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

  • Coronavirus, tre nuovi casi a Vicenza: aumentano gli isolati su tutta la regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento