rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Viale San Lazzaro

Ricettazione e riciclaggio di auto di alta gamma: denunciato un 42enne

Grazie alle indagini condotte dalla Polizia è stato possibile individuare e recuperare due autovetture, rubate in Svizzera, di un valore economico di circa 300mila euro

La Polizia di Stato ha denunciato un quarantaduenne di nazionalità serba, residente a Vicenza per i reati di ricettazione e riciclaggio di auto di alta gamma, commessi in concorso con altri soggetti ancora da identificare. La denuncia è arrivata a seguito di un’attenta attività di indagine svolta dalla Sezione Polizia Stradale di Vicenza in collaborazione con il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale per il Veneto-Padova e della Squadra Mobile della Questura di Vicenza.

In particolare, grazie alla collaborazione tra l’Ufficio dell’esperto per la sicurezza in Serbia e SBPOK – Servizio Contro il Crimine Organizzato divisione furti auto della Serbia, ed a seguito di una scrupolosa attività di ricerca ed osservazione, è stato possibile individuare e recuperare due autovetture di un valore economico di circa 300.000 euro. Si tratta di una Ferrari 458 gialla e una Nissan GT-R bianca che qualche giorno prima erano state oggetto di furto in territorio svizzero.

Nella mattinata di giovedì scorso era arrivata una segnalazione alla polizia serba, della possibile presenza nel territorio vicentino di tre vetture d’alta gamma rubate.

Le indagini hanno quindi portato all'individuazione di alcuni soggetti che, dopo ore di pedinamento, hanno portato gli agenti al rinvenimento di due auto delle tre segnalate e ad identificare e denunciare all’autorità giudiziaria un cittadino di nazionalità serba.  

Le auto sono state entrambe rinvenute nel quartiere San Lazzaro del capoluogo berico, non distanti l’una dall’altra, in due diversi parcheggi di abitazione private. Sulla Ferrari 458 erano state applicate, sopra alle targhe originali, delle false targhe d’immatricolazione italiane ma con una composizione alfanumerica identica ad una Ferrari normalmente circolante, pertanto pronta per essere fatta circolare senza creare sospetto da parte delle Forze di Polizia.

Sono tutt’ora in corso indagini finalizzate al rinvenimento della terza vettura ed all’identificazione dei complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricettazione e riciclaggio di auto di alta gamma: denunciato un 42enne

VicenzaToday è in caricamento