Escursionista non rientra a casa: ricerche sul monte Maggio, nessuna traccia del 62enne

Non si hanno notizie di Gianni Sadocco dal 12 novembre. Nel fine settimana appena trascorso sono proseguite le perlustrazioni ma l'esito è ancora negativo

Si chiude ancora con esito negativo un altro fine settimana di ricerca di Gianni Sadocco, il sessantaduenne di Monselice (Padova), di cui nulla si sa da quando, il 12 novembre scorso, si è allontanato per un'escursione dal Passo della Borcola senza più fare rientro.

Cinque squadre del Soccorso alpino di Arsiero hanno continuato a perlustrare le zone loro affidate nell'area del Monte Maggio. Una è tornata a visionare i numerosi canali prossimi a Malga Costa, senza però riscontri. Oltre al Soccorso alpino, erano presenti i Vigili del fuoco, con il proprio elicottero, e le associazioni di Protezione civile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Riapre il bar per protesta, multa al titolare e a 17 clienti

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

Torna su
VicenzaToday è in caricamento