Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Rotzo

Lo cercano per ore e lui è a casa

Era partito da Malga Mandrielle, aveva lasciato la bici per proseguire a piedi finché non si era smarrito. Da qui la richiesta d'aiuto al Soccorso alpino

Chiede aiuto perché si è perso, incrodato su un ripido versante, il Soccorso alpino di Asiago lo cerca per 3 ore, salvo poi scoprire che l'uomo è tornato a casa. Alle 13.15 di mercoledì il 118 ha allertato i soccorritori per un settantenne di Gallio, che partito da Malga Mandrielle dopo Campomulo, aveva lasciato la bici per proseguire a piedi finché non si era smarrito.

Risaliti dalle spiegazioni al luogo dove poteva trovarsi, gli è stato detto di non spostarsi. Quando però la prima squadra è arrivata non lo ha trovato. Ricontattato ha dato una nuova descrizione del posto. E ancora i soccorritori lo hanno cercato, senza rinvenirlo. Inutili i tentativi di geolocalizzazione. Finché alle 16.30 l'uomo ha risposto che era riuscito a tornare sulla strada, si era fatto venire a prendere ed era a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo cercano per ore e lui è a casa

VicenzaToday è in caricamento