rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Cinelli sotto ricatto: "20mila euro o diciamo tutto a tua moglie", nei guai tre giovani

Tutto sarebbe partito da alcuni messaggi che sono stai usati per tentare di estorcere denaro al calciatore biancorosso. L'ex capitano del Lane si è però rivolto ai carabinieri che hanno smascherato i tre ricattatori che ora rischiano di finire a processo

L'ex capitano biancorosso Antonio Cinelli vittima di un ricatto orchestrato da una vicentina, il fidanzato ed un amico bosniaco. Secondo quanto riportato da Il Giornale di Vicenza, l'ex capitano del Lane, sarebbe finito in questo raggiro nelle ultime settimane. Cinelli sarebbe stato in contatto con la ragazza con la quale avrebbe scambiato qualche messaggio.

La giovane non si sarebbe mostrata così disinteressata e avrebbe mandato dei messaggi al calciatore che avrebbe poi mostrato al suo fidanzato che, invece d imostrarsi infastidito, con il supporto di un amico avrebbe iniziato a ricattare il calciatore: se non avesse pagato 20mila euro loro avrebbero mostrato questi messaggi alla moglie.

Cinelli non è caduto nella rete dei tre e avrebbe raccontato tutto ai carabinieri. Con il supporto dei militari dell'Arma avrebbe accettato la proposta dei 20mila euro in cambio del silenzio ma, all'appuntamento concordato per lo scambio di denaro, si sarebbe presentato con i carabinieri che avrebbero quindi identificato  i tre e denunciato per tentata estorisione. Il caso è passato quindi in Procura, i tre rischiano di finire a processo per tentata estorsione aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinelli sotto ricatto: "20mila euro o diciamo tutto a tua moglie", nei guai tre giovani

VicenzaToday è in caricamento