Scontro sui centri antiviolenza, Alessi: «Querela necessaria, ora è il tempo di lavorare assieme»

La dichiarazione della vice presidente della Fondazione OTB, dopo la pubblicazione dell'articolo di ieri

Arianna Alessi

“Tra i molti progetti che la nostra fondazione Only The Brave supporta, ce ne sono numerosi a sostegno delle donne e contro la violenza sulle donne. Lo facciamo all’estero, finanziando progetti che proteggono donne, ragazze e bambine, dalla Cambogia all’India. E consapevoli della piaga purtroppo diffusa anche nel nostro Paese e nella nostra Regione, abbiamo deciso di fare la nostra parte anche qui, dando supporto all’associazione Casa di Pronta Accoglienza Sichem di Bassano (che si occupa di sostenere ed accogliere donne in cerca di aiuto, con o senza figli), e offrendo supporto e servizio psicologico e legale gratuito alle donne del territorio in difficoltà.

Arianna Alessi, la vice presidente della Fondazione OTB, decide di rilasciare una dichiarazione dopo l'articolo pubblicato ieri sulla nostra testata, a proposito della querela contro il Coordinamento Iris

Abbiamo dovuto sporgere querela contro il Coordinamento Iris per l’attacco gratuito, ingiustificato e violento che hanno fatto al nostro Presidente (ndr: Renzo Rosso) e indirettamente al nostro lavoro. Cambiare la cultura, proteggere e aiutare le donne in difficoltà, sono temi che devono vedere la cooperazione e la collaborazione di quanti più enti, associazioni e singoli individui possibili, non scambi di accuse infondate e offensive che non possono cadere nel vuoto.

E’ il tempo del lavorare assieme, non del farsi la guerra uno con l’altro. E soprattutto non si combatte la violenza con altra violenza, fisica o verbale che sia” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento