rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Recoaro Terme

Recoaro, l'ex hotel "Al Bersagliere" ospiterà i profughi: via libera del giudice

La struttura, in grado di dare un tetto ai 50 richiedenti asilo, prima di 10 giorni non sarà accessibile. La notizia non stupisce il comitato di cittadini PrimaNoi che, dopo la protesta, sabato torneranno in piazza con un gazebo

L’ex hotel “Al Bersagliere” di Recoaro, dismesso e al centro di una procedura fallimentare, sarà la nuova hub per i migranti. L'ok è stato dato martedì dal giudice anche se prima di 10 giorni la struttura, in grado di ospitare tra i 50 e i 60 richiedenti asilo, non sarà accessibile.

Non è una sorpresa per i rappresentanti del comitato di cittadini PrimaNoi: "La protesta della settimana scorsa promossa dal comitato recoarese assieme a PrimaNoi non ha per ora prodotto effetti concreti se non informare la popolazione del rischio cui stavano andando incontro".

"Ora è ufficiale - spiegano i referenti del comitato - tant'è che il Prefetto non ha nascosto i suoi intendimenti, per cui è estremamente urgente valutare cosa fare sin da subito per aprire un confronto con gli uffici della prefettura. Se si vuole però essere incisivi nel confronto, ribadiamo che c'è solo una strada. Essere disposti ad una protesta permanente dai toni civili ma determinati, altrimenti la partita è chiusa, questo i recoaresi lo devono sapere con estrema trasparenza, tra l'altro il Sindaco pare essersi già arreso" - precisano dal comitato PrimaNoi.

Intanto sabato pomeriggio PrimaNoi sarà in piazza a Recoaro con un gazebo. "L'iniziativa l'avevamo in programma da tempo per fare corretta informazione sulla questione dei migranti e dei profughi - sottolinea il portavoce Alex Cioni -, un lavoro itinerante che stiamo facendo in giro per i comuni della provincia".

"È evidente che la novità di queste ore fa assumere all'iniziativa di sabato un'opportunità per aprire ad uno scambio di idee e proposte con quei recoaresi che venerdì sera erano in piazza a protestare. È arrivato il momento di decidere se stare dalla parte del compromesso o della ragione" - ha concluso Cioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recoaro, l'ex hotel "Al Bersagliere" ospiterà i profughi: via libera del giudice

VicenzaToday è in caricamento