rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca San Felice Cattane / Viale Verona

Minacciato con un taglierino e rapinato del cellulare: l'aggressione in viale Verona

L'aggressore, uno straniero 24enne regolare in città è stato arrestato ma dei complici ancora nessuna traccia. La vittima è un 50enne vicentino

Un 24enne originario del Burkina Faso, domiciliato a Vicenza, regolare, è stato arrestato mercoledì notte in flagranza per rapina in concorso.

Il giovane, Bance Abdoulaje, è stato fermato dai carabinieri a seguito di un'aggressione avvenuta intorno alle 23.30 in viale Verona, nel capoluogo berico.

Vittima un 50enne, residente nel capoluogo che, mentre stava percorrendo viale Verona a piedi è stato avvicinato da un terzetto di extracomunitari. Uno dei tre è risultato poi essere l’aggressore che, dopo averlo bloccato ha estratto un taglierino e con violenza lo ha afferrato al collo, mentre uno dei complici gli ha sottratto il telefono cellulare.

La vittima, a questo punto, ha reagito nei confronti del 24enne, mentre i suoi complici si dileguavano con la refurtiva.

Sul posto veniva richiesto l’intervento del Suem 118, la vittima ha riportato ferite guaribili in 10 giorni mentre l'aggressore è stato arrestato. Le indagini sono tuttora in corso per risalire all’identificazione dei due complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciato con un taglierino e rapinato del cellulare: l'aggressione in viale Verona

VicenzaToday è in caricamento