rotate-mobile
Cronaca

Rapina un passante con il coltello e poi va a giocare alle slot machine

L'episodio è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. La polizia, una volta ricevuto l'allarme, ha intercettato l'uomo all'interno di un bar

Rapina con coltello nella notte tra venerdì e sabato in corso San Felice e Fortunato a Vicenza. Alle 2:39 il personale delle volanti è intervenuto a seguito di segnalazione al 113 pervenuta da un cittadino il quale riferiva che, poco prima, mentre si trovava in compagnia di un amico veniva rapinato da un soggetto che, minacciandolo con un coltello, lo obbligava a consegnargli la somma di 40 euro suddivise in 2 banconote da 20 euro. Il reo si allontanava poi in direzione Viale San Lazzaro.

Gli agenti, dopo aver raccolto una dettagliata descrizione del presunto autore, lo hanno intercettato all’interno di un bar ubicato in viale san Lazzaro. Nel mentre sono sopraggiunte anche le vittime che hanno indicato nel soggetto sottoposto a controllo da parte di personale della polizia di Stato il responsabile della rapina. Durante il controllo gli operatori hanno accertato che il presunto responsabile si era introdotto nell’esercizio commerciale chiedendo al titolare di ricevere, in cambio di 2 banconote da 20 euro, altrettanti gettoni da utilizzare alle slot machine.

L’uomo, cittadino italiano residente in provincia, è stato accompagnato negli uffici della questura e, al termine della perquisizione – che dava esito negativo – e delle procedure di fotosegnalamento, è stato denunciato per il reato di rapina aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina un passante con il coltello e poi va a giocare alle slot machine

VicenzaToday è in caricamento