rotate-mobile
Cronaca Bassano del Grappa / Via Portici Lunghi

Minore minacciato e picchiato per denaro: denunciati gli aggressori

La vittima aveva raccontato il fatto ai genitori e si era poi rivolta ai carabinieri che al termine delle indagini sono riusciti a risalire agli autori della tentata rapina

La sera del 6 settembre scorso, poco prima della mezzanotte, i carabinieri della compagnia di Bassano del Grappa sono stati contattati da un ragazzo minorenne che raccontava di essere stato vittima di un'aggressione in centro.

Il giovane riferì ai militari che mentre si trovava in via Portici Lunghi con degli amici, due persone lo avevano avvicinato da dietro e gli avevano chiesto del denaro. Al suo rifiuto, i due, con tono arrogante e minaccioso, avevano insistito e all’ennesima negazione, prima l'hanno spinto e poi lo presero a calci e pugni, facendolo cadere a terra. Gli aggressori, immediatamente dopo, si allontanarono velocemente, non prima però di minacciare il giovane di ritorsioni se avesse avvisato le forze di polizia.

Da qui l'intervento dei carabinieri. La vittima portata in ospedale, è stata poi dimesso con 5 giorni di prognosi per contusioni. 

Grazie al racconto dei testimoni e all'analisi delle immagini del sistema di video sorveglianza cittadina, i carabinieri sono riusciti a ricostruire i movimenti dei due aggressori: M.I.A., marocchino 22enne residente a Bassano del Grappa e  F.A., anche lui nato in Marocco 19 anni fa, residente a Castelfranco Veneto (Treviso), entrambi con pregiudizi penali, anche specifici. I due sono stati denunciati per tentata rapina in concorso aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minore minacciato e picchiato per denaro: denunciati gli aggressori

VicenzaToday è in caricamento