rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Rapina con coltello, in carcere un 40enne

Arrestato dalla polizia il complice di un'aggressione ai danni dei due giovani. L'altro malvivente era stato preso tre mesi fa in flagrante di reato

Il giorno di Ferragosto, a Campo Marzo, la volante della questura di Vicenza arrestò un 34enne (G.B. le iniziali) di Arzignano, accusato di rapina aggravata in concorso con un altro soggetto non indentificato.

I due, presso i giardini pubblici di via Adenauer di Vicenza, avevano aggredito due giovani italiani di 17 e 18 anni minacciandoli con un coltello.  Ad uno di  loro rubarono il portafogli con 120 euro all'interno e un paio di Ray Ban. 

Dopo l’arresto in flagranza di uno dei due autori del fatto, le indagini della polizia di Stato sono proseguite fino ad arrivare all’identificazione del complice che al tempo era riuscito a far perdere le proprie tracce.

Le volanti della questura sono così arrivate a rintracciare M. M. 40enne di Thiene, nei cui confronti l’autorità giudiziaria ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata eseguita dagli aggenti nel pomeriggio del 19 novembre 2021. Il 40enne è stato portato nel carcere di Vicenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con coltello, in carcere un 40enne

VicenzaToday è in caricamento