rotate-mobile
Cronaca Schio

Rapina in casa, aggredisce il figlio della vittima: donna 22enne in manette

L'uomo ha sentito dei rumori nell'abitazione della madre e ha rincorso la coppia di ladri riuscendo a fermare Desideria Pasquale. La malvivente si è avventata contro di lui ma è stata bloccata dai carabinieri che l'hanno arrestata

La coppia di malviventi è penetrata all’interno di un’abitazione e si è impossessata di vari monili in oro e orologi. Il figlio della proprietaria della casa ha sentito dei rumori e ha immediatamente avvisato i carabinieri, inseguendo nel frattempo i ladri e bloccando una donna. La ladra ha iniziato ad aggredire l’uomo ed è stata bloccata dall’arrivo dei militari che l’hanno arrestata.

L’episodio è avvenuto lunedì alle 14 circa presso un’abitazione di Via Btg. Apolloni a Schio. I militari hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di rapina impropria in concorso, Desideria Pasquale, 22enne nata Trento e domiciliata a Valli Del Pasubio, nullafacente con pregiudizi di polizia.

Assieme al complice in corso di identificazione e che è riuscito a fuggire, dopo aver forzato la finestra del soggiorno, è entrata nella casa dove abita una 70enne che si trovava in vacanza. I ladri si sono accorti della presenza del figlio e hanno tentato la fuga dal retro. L’intervento della pattuglia è riuscito a fermare e far desistere la donna dal suo comportamento aggressivo.

La donna è nota ai militari della compagnia per essere stata denunciata più volte nei mesi precedenti per altri furti in abitazione, messi a punto fingendosi una conoscente del proprietario di casa (solitamente anziano) e distraendolo mentre un complice prelevava oggetti di valore. La Pasquale è stata portata al carcere di Montorio e la refurtiva che aveva con sé è stata restituita all’avente diritto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa, aggredisce il figlio della vittima: donna 22enne in manette

VicenzaToday è in caricamento