Cronaca

Rapinò un'anziana: 27enne finisce in carcere

L'arresto è scattato nella giornata di venerdì. Dovrà scontare una pena di due anni

Nella giornata di venerdì, i carabinieri di Schio hanno arrestato un 27enne scledense accusato di rapina aggravata e lesioni, reato commesso a Schio il 2 settembre 2017. 

Come reso noto dai militari dell'Arma, in una nota ufficiale, in quell’occasione il 27enne, col volto travisato, aveva aggredito una pensionata di 73 anni mentre passeggiava a Schio lungo via Rovereto, strappandole la borsetta contenente la somma contante di 50 euro, il cellulare e i documenti personali.

L’anziana, nel tentativo di opporre resistenza, era finita a terra procurandosi una frattura alla clavicola e costola destra, medicate al Pronto soccorso dell’ospedale di Santorso con una prognosi di 40 giorni.

Il malvivente, allontanatosi a piedi lungo le vie limitrofe, grazie all’immediato intervento dei carabinieri dell’Aliquota Radiomobile era stato subito rintracciato, bloccato e identificato. Il 27enne dovrà scontare una pena di 2 anni di carcere.

Sull'accaduto, il legale difensore dell'arrestato, Fabio Calderone, precisa che il suo assistito "non è assolutamente pregiudicato in quanto il reato per il quale sta espiando pena è il solo che è stato commesso e ha agito a volto scoperto ed in stato confusionale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò un'anziana: 27enne finisce in carcere

VicenzaToday è in caricamento